Il ritmo è la componente fondamentale se si vuole far ballare la gente. I maestri del blues ben sapevano che in una canzone non si deve mai perdere il ritmo, altrimenti il tutto si sgretola in poco tempo. In questa selezione vige la stessa regola: mai perdere il ritmo. Per nessuna ragione al mondo. La ridondanza e la potenza sono caratteristiche che permettono a questo genere di continuare a far muovere senza sosta. Chi ama questa musica si abbandona completamente alla trabordante mischia di percussioni e suoni che incatenati fra loro creano movimento senza se e senza ma.


Wess & Aleksandar Galoski – Lyon

La prima traccia selezionata è una collaborazione tra Mihael Veselic e Aleksandar Galoski, i due confezionano sapientemente ‘Lyon’.

Didier Cohen & Marcus Santoro – Zimmer

La seconda traccia selezionata è un’altra collaborazione, entrambi australiani e carichi di energia, Didier e Marcus regalano Zimmer.

Jebu – Tension

Nuovamente un produttore proveniente dall’Australia, Tension è la terza traccia selezionata ed esce dalle mani del giovane Jebu.

Merk & Kremont – Now or Never

La quarta traccia in lista è tutta italiana, gli ormai amatissimi Merk & Kremont sono artisti da non perdere. Now or Never verrà rilasciata nel prossimo futuro su Size Records.

666 – D.E.V.I.L. (Toby Green Hellraise Bootleg)

Per concludere questa selezione peschiamo dalla Danimarca Toby Green, il suo bootleg di D.E.V.I.L. È energia incontaminata.

Post correlati