Mentre se la spassa in giro per il mondo con Axwell nel Departures Tour, il fenomeno svedese Sebastian Ingrosso ha annunciato un po’ di cambiamenti in arrivo per la sua etichetta Refune Music Group.

 

Fondata nel 2003 , la Refune Records ha rilasciato finora 47 pezzi molto solidi di artisti del calibro di Steve Angello, Alesso, Otto Knows, Dirty South, Laidback Luke e chi più ne ha più ne metta. Da ora però Stephan Markovitz, sarà direttore delle A&R e si occuperà del nuovo sviluppo della label, Arvid Frisk dalla Universal invece sarà manager delle A&R. Ad occuparsi del management e coordinare il tutto ci sarà Emma Engström. E per finire è stata assunta Dina Mystris come Managing Director, una persona nel campo da più di dieci anni e che ha già lavorato per Universal e Virgin EMI e che ha detto:

Refune è sempre stata casa di musica ottima e grandi talenti. E come parte dell’impegno di dare ai nostri clienti il supporto di cui hanno bisogno stiamo costruendo un team solido nel nostro ufficio di Stoccolma. È una cosa molto eccitante per la società, che nei prossimi mesi farà ancora un paio di cambiamenti e ovviamente rilascerà nuova musica

 

Non ci resta che aspettare le prossime release per vedere (e sentire soprattutto) che direzione prenderà la label. vi ricordiamo inoltre che l’italianissimo Bottai ha recentemente annunciato l’uscita del suo pezzo Loden su Refune.

 

1689787_673592979402770_4083615783445084021_n

Post correlati