Che questa classifica sia ormai un qualcosa di poco chiaro, dalla dubbia applicazione del concetto di meritocrazia, tranne qualche esempio, e’ ormai un discorso obsoleto. Ma il fatto che in fondo sia così alla portata di tutti, la rende sicuramente uno strumento di facile interpretazione, dal quale si possono trarre i propri giudizi, anche se il tempo che si dedica alla ricerca musicale è pari a quello per risolvere gli esercizi di matematica. Noi oggi non stiamo qui a dire cosa è giusto e cosa è sbagliato, ma piuttosto la verità su alcuni nomi presenti nella classifica, quello che tramite un segretissimo gruppo di hacker russi, siamo riusciti a scovare, per smascherare le magagne di un business fasullo e meschino, che sputa sulle demo dei giovani ragazzi volenterosi che con tanto sacrificio si sudano un paio di monitor nuovi oppure un viaggio all’Ade.

 

nicki-romeno1

Nicky Romero detto NICHI ”il” ROMENO

giovane furfantello della periferia di Bucarest, dormiva con i topi e mangiava cipolle, poi la mafia rumena sentendolo suonare un citofono lo arruola e investe su di lui. Dopo la cittadinanza Olandese, un corso di studio da Tiesto e eccolo all’8 posto della classifica.

steve-Oki

Steve Aoki detto STEVE OKI 

Un bambino malato, cagionevole e ribelle entra nei laboratori di una delle industrie farmaceutiche più importanti del mondo, fruga e si inietta per sbaglio un siero di OKI ( quello dell’influenza ) e si trasformò in una scatoletta medicinale. Venne poi mandato negli USA dove un Magnate Giapponese della ristorazione lo adotta, gli insegna la disciplina del lancio della torta e gli dà un nuovo look: è da molti anni che porta a spasso un parrucchino col pizzetto e due occhi a mandorla che lo camuffano, ma qui abbiamo una foto della sua infanzia.

Aviici

Avicii detto AMIICI

Dopo aver cantato al Karaoke dei 18 anni di Carletta ( la cagna sospetta ) tenta un provino con il celebre programma televisivo, della moglie di Maurizio Costanzo. La De Filippi, appunto, lo vuole a tutti i costi e gli paga un corso ( lo stesso di Nichi Romeno ) e punta da circa tre anni su di lui su questa classifica internazionale, ma un fatto è certo il giovane dagli ultimi avvistamenti, pare VENIRE MENO e non reggere la BOTTA del successo.

frontliner

FRONTLINER

Figlio del magnate Americano per la salvaguardia dei nostri amici a 4 zampe. Il padre, in cerca di pubblicità lo utilizza come uomo immagine della sua attività, e con l’aggiunta di una sola R finale ( per l’impiccio con quelli dei brevetti ) lo fà apparire in questa classifica al 45esimo posto, dopo un’investimento poco meno massiccio di quello di GABRI il ponte.

Richie-Aulin

Richie Hawtin detto RICHIE AULIN

Erano le 7 di sera, di un sabato tedesco di fine 80, tra visite allo ZOO e Craudi. Si stava accingendo ad uscire, quando ad un certo punto la nonna, di origini romane, gli chiese dove stesse andando, e lui gli rispose ” esco per la festa di Hallowen nonna ! ” e lei ” ‘A festa de Aulin, Riccardì ? ” …e da li’ l’intuizione del giovane Richie. Qui in esclusiva, il suo primo biglietto da visita.

dash-berlin

DASH Berlin

Il nesso è ovvio, guardate i suoi denti e analizzate il celebre motto ” Più Bianco non si può ” ed e’ tutto chiaro, solita storia tra benestanza familiare e aiutino del papi, per il figlio del patron della celebre ditta di detersivi.

trewella

Krewella detti TREWELLA

Un trio conosciuto dai più per le loro performance canore. Ma molti dicono di averli visti tutti nel bagno degli uomini al Mucca Assassina qualche tempo fa, maniaci della cassa e del buon gusto, si dilettano a fare i professori per l’ammissione a serate in cui ci si veste da poliziotti o da modelli Ade ( non quello dove girano canne e workshop SPINNIN’ ), svezzano i novizi e si fanno chiamare i TREWELLA.

A cura dei nostri partner di EDM Culture 

Vi anticipiamo comunque che stiamo preparando una nostra versione di questa classifica strutturata in modo diverso e fatta da noi della redazione insieme ad esperti di vari generi musicali.

Post correlati