All sfortunato duo svedese non ne va bene una, infatti, dopo i problemi di salute, poche settimane fa hanno smarrito il loro zaino con all’interno la loro attrezzatura, Macbook compreso. Il loro strumento di lavoro più importante conteneva contatti, documenti e soprattutto progetti musicali. E’ stato dimenticato all’interno della metropolitana della loro città natale, Stoccolma. Purtroppo qualcuno ha ritrovato il loro computer e se ne è impossessato. I simpaticoni che lo hanno ritrovato hanno creato una pagina chiamata “Dada Death”, dove, anonimamente, pubblicano screenshot dei file contenuti all’interno del prezioso computer, comprese tracce “in lavorazione”. Dopo aver ascoltato i pezzi, è stato annunciato che alcuni di questi sarebbero stati pubblicati. Sarà tutta una strategia di marketing per lanciare un nuovo progetto musicale o si tratta di un vero furto? Staremo a vedere.

Di Mattia Zucca – Andrea T.

Post correlati