Possono succedere un sacco di cose in 14 anni. La maggior parte delle persone prenderanno il loro diploma, andranno all’università e poi vivranno la loro vita “normale” come pianificato. Ma per gli Above & Beyond 14 sono gli anni che ci sono voluti per il collettivo inglese DJ/Producer per arrivare al posto monumentale che occupano oggi. Dopo due show radiofonici, tre album studio e piu’ di due milioni di fans, Jono Grant, Tony McGuinnes e Paavo Siljamäki si sono guadagnati il marchio di vere leggende nella comunità della musica dance.

I fans non ascoltano semplicemente la musica del trio; invece, la sentono come propria, e tentano di applicare, ogni giorno della loro vita, quello che comunicano i testi di canzoni come “Sun & Moon” o “You Got To Go”. Queste sono le canzoni emotive che continuano, dopo tanto tempo, ad influenzare la vita dei fan ogni giorno, ricordandoci che non siamo mai soli – e questo è un approccio più genuino ed espressivo, che raramente si riesce a trovare in un genere di musica fortemente caratterizzato dalla party e rave culture.

Sono gli show come il loro debutto al Madison Square Garden, e le loro prime performance acustiche alla Porchester Hall o al The Greek Theater che fanno risuonare ancora una volta il loro essere esemplari non solo come DJ, ma come musicisti. La loro “Group Therapy” avrà celebrato ancora il suo centesimo episodio al MSG, ma in realtà il 18 Ottobre 2014 è stato il 550esimo radio show del gruppo sin dalla sua fondazione – un momento storico unico, che ha fatto sold-out, ed ha radunato ed unito migliaia di appassionati membri della Trance Family.

Foto: Rukes

Via Dancing Astronaut

 

 

Post correlati