La notizia ha del clamoroso ma le sempre più insistenti voci riguardanti i problemi di salute di Avicii sono diventate realtà. Il produttore di True, infatti, dopo aver concluso la sua summer residency all’Ushuaia di Ibiza, tramite un comunicato ufficiale, ha cancellato le sue prossime date, molto probabilmente anche il TomorrowWorld (stando a fonti vicine al festival). Era già successo nel mese di marzo, quando un ricovero per rimuovere cistifellea e appendice lo aveva costretto ad annullare tutti i suoi concerti al Miami Music Week; pare, quindi, che l’incessante tour di questa estate non gli abbia permesso di recuperare pienamente dai suoi problemi di salute. Del resto le foto più recenti dell’artista dimostrano uno stato fisico visibilmente critico, il ché ha preoccupato non solo i milioni di fan ma l’intero mondo dell’EDM. Non un bel compleanno, dunque, per Avicii che proprio l’8 settembre, data in cui è stato rilasciato il comunicato ufficiale, ha compiuto venticinque anni. Ecco comunicato stampa ufficiale da At Night:

“At Night Management ha rinviato tutte le attività di tour e di promozione per Avicii, aka Tim Bergling, fino a nuovo avviso in modo che possa recuperare completamente dai persistenti problemi di salute legati a interventi chirurgici che rimossero la cistifellea e l’appendice all’inizio di quest’anno. La superstar internazionale, che è il primo artista più influente Under 25 secondo Spotify, sta prendendo una pausa a casa a Stoccolma, così da poter riprendere le forze ed il benessere fisico, prima del rilascio di un nuovo album/project l’anno prossimo.”

A nome di tutto il mondo EDM, non ci resta che augurare ad Avicii una pronta guarigione, sperando torni presto a regalarci performance come questa:

Post correlati