Gli ascoltatori di EDM più esperti conosceranno sicuramente Dan Snaith, artista canadese molto famoso sotto gli pseudonimi “Caribou” e”Daphni”, il suo alias più da club. Ora Caribou è tornato, il suo ultimo album si chiama Our Love ed è una bomba. Questo Album, composto da dieci tracce veramente di livello mostra un po’ l’evoluzione dello stile del canadese nel corso degli anni.

Dan in un’intervista ad inthemix settimana scorsa ha rivelato un po’ di informazioni e cose interessanti sulla sua release.

 

1. L’album è fatto in modo tale da poter essere apprezzato da gente con gusti musicali anche diversi dai suoi.

L’unica mia certezza quando ho cominciato a lavorarci era che volevo fare qualcosa da condividere con la gente.. È fatto più che per me per la gente – non vedo l’ora di condividerlo

 

2. Vuole che questa release sia versatile e che si possa apprezzare nei contesti più svariati, non è fatto solamente per ballare in pista.

Quando sono Caribou sono consapevole di non dover limitare la musica e di includere tutto ciò che amo musicalmente e ciò che mi interessa. Come Daphi invece ogni pezzo è architettato per i club. Con Caribou voglio soddisfare tutte le altre esigenze

3. L’ispirazione per Our Love è venuta da vere esperienze di vita.

Due dei miei migliori amici hanno divorziato mentre componevo l’album, ho avuto amici che sono scomparsi e tre anni fa è nata mia figlia. Quindi il tutto non è solo riferito all’amore fra partner, ma anche alle connessioni fra amici, la famiglia e i figli. E con la musica stessa

4. Il coinvolgimento dell’inglese Four Tet nell’album è stato di vitale importanza.

 Lui è il vero collaboratore dell’album, anche se non è citato, ho ricevuto da lui feedback e consigli su tutto a ogni fase della produzione, mi ha aiutato con la scelta dei pezzi, il mix mastering e l’artwork.

5. Ha prodotto e riprodotto montagne di snippet e pezzi fino ad arrivare alla versione definitiva dell’album

Penso di aver fatto almeno 900 bozze di pezzi. Sono passati anni dall’ultima mia pubblicazione, quindi ho avuto un sacco di tempo per provare nuove idee e poi rimetterle da parte. Ho voluto curare ogni minimo dettaglio sia nei testi dei pezzi che nel suono.

 

L’album è ora disponibile al download su iTunes, costa 10 euro ma sono ben spesi!!

 

Post correlati